Scuola, da lunedì 1 milione di ragazzi torna sui banchi. Ma continuano scioperi, occupazioni e proteste

329

Un milione di studenti è pronto a tornare domani tra i banchi. Gli alunni delle superiori seguiranno infatti di nuovo le lezioni in presenza, seppur a turni, in quattro Regioni italiane: Lombardia, Liguria, Marche Umbria. Ma a rientrare in classe saranno pure i ragazzini delle scuole medie della stessa Lombardia e della Campania.

Università
Università

Per quanto riguarda la Lombardia, tornata arancione da stamattina, dopo settimane di didattica a distanza, proteste e occupazioni da parte dei ragazzi che chiedevano di poter fare ritorno nelle loro classi, rientrano a scuola i 200 mila studenti delle medie e oltre 400 mila delle superiori. Tuttavia, mentre le medie torneranno interamente in classe già da lunedì 25, le scuole superiori milanesi hanno qualche giorno in più per attrezzarsi alla ripresa delle lezioni in presenza al 50%: probabilmente sarà circa la metà degli istituti a partire subito, gli altri seguiranno a poco a poco. Gli studenti entreranno in classe su due fasce orarie: circa il 35% inizia alle 8 e il 15% alle 9:30.

Altri 640 mila studenti delle superiori erano tornati in classe lunedì scorso, 18 gennaio, nel Lazio, in Emilia Romagna, in Molise e in Piemonte. L’11 gennaio erano rientrati in Valle d’Aosta, Toscana e in Abruzzo. In Trentino Alto Adige gli studenti avevano fatto ritorno già dal 7 gennaio.

borse di studio neodiplomati
Borse di studio per i neodiplomati

All’appello mancano gli studenti delle superiori in Friuli Venezia Giulia, Veneto, Sardegna, Basilicata, della Calabria, della Campania e della Puglia, per i quali è stato stabilito che si tornerà il 1 febbraio… – Per approfondire l’argomento, continua a leggere la più ampia news, pubblicata il 24 gennaio 2021, cliccando su  repubblica.it (fonte notizia)

In questo articolo