Concorso per soli titoli anche per posto comune, per ora nè conferme nè smentite dal Ministero

102

sviluppatore web - corso di web developer full stack - lavora subito - tirocinio formativo - cfuQuante possibilità che si arrivi al concorso per soli titoli su posto comune? Oppure verrà ripristinato il doppio canale? Il Ministero tace.

La creazione delle graduatorie regionali per il sostegno rappresenta per molti un traguardo. Da tempo infatti, per stabilizzare i docenti precari, si spinge verso il doppio canale di reclutamento e il concorso per soli titoli, non trovando il favore della politica. E oggi le nuove graduatorie si inseriscono proprio nel conseguimento di questo obiettivo, sebbene siano fondate sul carattere di residualità.

E per i posti comuni? Maggiore dissenso da parte della compagine politica è sempre stato manifestato verso questa tipologia di posti. L’unica strada perseguibile finora per poter essere immessi in ruolo resta il concorso (per titoli ed esami), oltre alle Gae finchè saranno esaurite.

Ma se si è arrivati alla creazione di graduatorie ad hoc per le immissioni in ruolo su sostegno, cosa osta all’adozione di una soluzione equivalente per i posti comuni? Quali sono al riguardo le intenzioni del nuovo Ministro dell’Istruzione?

Conferenza avvocatura Anief a Roma: ‘Rispetto e tutela dei precari’

Il sindacato Anief, i giorni scorsi, ha voluto organizzare a Roma una conferenza aperta all’Avvocatura e alla presenza del sottosegretario all’Istruzione e al merito Paola Frassinetti (FdI). In questa occasione, come riportato dal presidente Anief Marcello Pacifico, si è voluto porre l’accento sul precariato:

“abbiamo sottolineato la necessità di rispondere alle richieste dell’Europa, alle esigenze del Pnrr, chiedendo una riforma della fase transitoria del reclutamento dei precari, di estendere la possibilità di entrare in ruolo anche alla prima e seconda fascia Gps anche su posto comune, e riattivare il doppio canale di reclutamento (…)”.

Concorso per titoli anche per posto comune? Nessun segnale ad oggi

Nonostante i vari solleciti presentati al Ministero anche dalle altre sigle sindacali, ad oggi, per il posto comune non sembrano esserci novità. Non sono però nemmeno arrivati segnali di chiusura.

I tempi ci sarebbero sia per avviare, in via transitoria, un percorso di reclutamento dalle già esistenti Gps, sia per creare nuove graduatorie sulla linea delle nuove graduatorie regionali per il sostegno. E la stessa Frassinetti, prima dell’ottenimento dell’attuale incarico di sottosegretario, si era sempre schierata dalla parte del mondo dei precari.

università telematica

In questo articolo