Precari: Manifestazione in Sicilia 9 settembre

893

 08 settembre 2008 – Forum Precari Scuola
Il governo ha decretato la morte della scuola pubblica statale. I docenti siciliani precari di ogni ordine e grado della scuola manifestano contro i provvedimenti del governo che intendono smantellare il sistema della scuola pubblica statale. da orizzontescuola

Il Forum Precari Scuola ha organizzato un corteo che partirà alle ore 12 di martedì 9 settembre da P.zza Croci per arrivare fino alla prefettyura di Palermo.

I precari siciliani chiedono:

1) IL RITIRO DEL DL 137 CHE PREVEDE IL RITORNO AL MAESTRO UNICO Il maestro unico dal punto di vista pedagogico è una figura superata che non offre al bambino di oggi quella pluralità dei rapporti didattici ed educativi di cui ha bisogno, dati i numerosi stimoli a cui la società stessa lo sottopone. Il governo vuole invece un ritorno al passato per ottenere nuovi risparmi ai danni della scuola pubblica statale per favorire quella privata.

2) IL RITIRO DEI TAGLI ALL’ORGANICO DI SOSTEGNO, DI POSTO COMUNE DI TUTTE LE CLASSI DI CONCORSO E DEGLI ATA PER EVITARE L’ ACCORPAMENTO DELLE CLASSI E LO SMANTELLAMENTO DELLE SCUOLE DEI PICCOLI COMUNI Il ministro Gelmini, in realtà commissariato dal ministro dell’ Economia Tremonti, ha previsto un taglio di 90.000 docenti e 47.000 ATA. La riduzione degli organici avrà come conseguenza la formazione di classi di 35, 40 persone, sparirà il tempo pieno alle elementari, migliaia di scuole dei piccoli comuni e delle zone a rischio chiuderanno, migliaia di studenti disabili non avranno più alcun aiuto.

3) UNA COMPLETA REVISIONE DEI CRITERI CON CUI SONO STATE GESTITE LE ASSEGNAZIONI PROVVISORIE PROVINCIALI ED INTERPROVINCIALI CHE HANNO INFLUITO PESANTEMENTE SULLA RIDUZIONE DEI POSTI PER I DOCENTI PRECARI Le poche cattedre rimaste in Sicilia dopo i tagli previsti per quest’anno scolastico sono state quasi tutte assegnate a docenti di ruolo che avevano chiesto la mobilità; questo ha comportato la perdita del lavoro per molti precari, anche con 10, 15 anni di anzianità di servizio. Il sistema va completamente modificato perchè troppo penalizzante per i docenti precari.

http://precariscuola.135.it

In questo articolo