Berlusconi diserta cerimonia per imprevisto

927

ROMA (Reuters) – Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha disertato questa mattina la cerimonia di premiazione dei Collari d’oro del Coni al merito sportivo a causa di uno strappo muscolare che gli ha impedito anche nel pomeriggio di salire al Quirinale per lo scambio di auguri con il presidente Giorgio Napolitano.

Il contrattempo, anticipato in mattinata dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, è stato chiarito in serata da un comunicato di palazzo Chigi.

“Capita anche ai campioni, e nessuno lo sa meglio di voi”, aveva detto Letta agli ospiti riuniti nel salone d’onore del Coni.

“Si accingeva a venire qui, con l’orgoglio e la commozione di premiare tanti campioni. Invece per un piccolo imprevisto è stato messo in condizioni di non poter venire”, ha aggiunto senza fornire particolari.

La nota di Palazzo Chigi in serata ha precisato che “il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha subito stamani uno strappo muscolare che gli ha impedito di recarsi alla cerimonia del Coni. L’intervento di un fisioterapista non è riuscito a migliorare la situazione neanche nel pomeriggio, tanto che il presidente Berlusconi ha dovuto rinunciare al tradizionale scambio di auguri al Quirinale”.

“Il Presidente Berlusconi ha telefonato al Capo dello Stato per fargli gli auguri che non ha potuto fargli di persona al Quirinale”, aggiunge la nota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

In questo articolo