GELMINI: Valuteremo i provvedimenti per i dirigenti che non applicano le leggi

1124

24 settembre 2009 – PDL Il ministero dell’Istruzione sta valutando la possibilita’ di prevedere norme per chi non rispetta le leggi. Lo ha affermato il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini, a margine dell’audizione in Commissione Cultura al Senato, nel corso della quale il parlamentare del Pdl Giuseppe Valditara ha espressamente chiesto se fosse ipotizzabile un codice di comportamento per le scuole in cui si prevedano anche sanzioni per il mancato rispetto. Uscendo dall’aula il ministro ha sottolineato che “il senatore Valditara ha posto due questioni: la prima riguarda episodi che si sono verificati di insulto alle istituzioni, al presidente del Consiglio piuttosto che al ministro. L’altra questione -ha sottolineato Gelmini- che mi sta particolarmente a cuore e’ l’attuazione delle riforme. Valutero’ questa proposta quello che e’ inammissibile e’ che si discuta l’attuazione di leggi approvate dal Parlamento. Laddove si verifichino casi di questo genere io stigmatizzero’ fortemente i comportamenti e valutero’ i provvedimenti da assumere”.

In questo articolo