Specializzazione sul sostegno per gli ITP, buone notizie

756

master post laurea 2018 2019Gli ITP possono specializzarsi sul sostegno anche senza il possesso dell’abilitazione, almeno secondo il CSPI (Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione). I posti sono 40 mila.

L’organo chiamato ad esprimersi sulla spinosa questione relativa gli ITP e l’abilitaziona ha scritto: “la possibilità di accedere al corso per coloro che siano in possesso di laurea o titoli accademici equipollenti, o di titolo di istruzione secondaria di secondo grado valido per l’accesso agli insegnamenti tecnico-pratici di cui alla tabella b del DPR 19/2016, purché congiunti, o al possesso dei 24 cfu (art.5 comma 1, lettera b), o di 36 mesi di servizio”.

Accesso aalla specializzazione per gli ITP

In sostanza non viene citata l’abilitazione all’insegnamento, ma sono richiesti i 24 cfu o – se abbiamo capito bene, nel caso degli ITP i soli 36 mesi di servizio.

Una bella notizia per una categoria che da anni è stata bistrattata sia dal MIUR che dalla stessa politica, tutt’ora ad esempio sono in lotta per il settimo livello retributivo e sono attivi diversi ricorsi in tutto il Paese, a breve dovrebbero arrivare le prime sentenze.

Fontehttps://www.informazionescuola.it/specializzazione-sul-sostegno-per-gli-itp-buone-notizie/

corso di preparazione al concorso straordinario scuola primaria, infanzia e sostegno

In questo articolo