Corso sostegno, 14.224 posti disponibili, prove di accesso il 28 e 29 marzo. Decreto Miur [PDF]

486

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, ha firmato il decreto di distribuzione alle Università dei 14.224 posti disponibili per l’anno accademico 2018/2019 per le specializzazioni sul sostegno.

Il decreto individua anche le date delle prove di accesso ai corsi.

I test preliminari si terranno:

  • giovedì 28 marzo, di mattina – scuola dell’infanzia
  • giovedì 28 marzo, di pomeriggio – scuola primaria
  • venerdì 29 marzo, di mattina – scuola secondaria di I grado
  • venerdì 29 marzo, di pomeriggio – scuola secondaria di II grado

NOTA BENE Le prove di accesso e le modalità di espletamento delle stesse saranno disciplinate dai bandi emanati da ciascun Ateneo.

Per l’iscrizione concreta al test preliminare di accesso bisognerà pertanto attendere il bando emanato dalla singola Università.

DECRETO MINISTERIALE [PDF]Corsi di perfezionamento
SCARICA IL PDF DEI POSTI PER UNIVERSITÀ

LE TABELLE DEL MIUR

“In tre anni – ricorda Bussetti – specializzeremo 40.000 nuovi insegnanti sul sostegno per garantire un servizio migliore ai nostri studenti. Partiamo con questi primi 14mila posti e proseguiremo, nei prossimi due anni, con una precisa programmazione che mette al centro il bene della scuola e degli studenti con disabilità. Era un impegno che avevo preso fin dai primi mesi del mio mandato e che stiamo concretizzando rapidamente. Il sostegno è un problema annoso, lo stiamo affrontando con serietà e con una visione di lungo periodo”.

CORSO SOSTEGNO – Come affrontare i quesiti di comprensione del testo della prova di accesso
Info su date e costi del webinar della Tecnica della Scuola clicca qui 

Lo scorso 8 febbraio, il Ministero dell’Istruzione, con il DM n. 92 dell’8 febbraio 2019 aveva autorizzato l’avvio di corsi di specializzazione sul sostegno per ogni ordine e grado di scuola di cui al DM  n. 249/2010 e successive modificazioni.

Saranno ammessi alla partecipazione, attraverso apposita selezione, gli aspiranti in possesso dei seguenti requisiti:

per la scuola infanzia e primaria 
– laurea in scienza della formazione o diploma di maturità magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/02. Valgono anche i diplomi ad indirizzo sperimentale conseguiti, sempre entro il 2001/02, presso istituti magistrali;

per la scuola secondaria di I e II grado
– una qualsivoglia abilitazione (anche conseguita all’estero purché sia presentata richiesta di riconoscimento);
– laurea magistrale valida per l’insegnamento e 24 crediti CFU in ambito psicologico, pedagogico, antropologico e metodologico;
– un diploma ITP valido per l’insegnamento.

Per questa prima volta, in via straordinaria, basta aver svolto servizio per almeno 3 anni negli ultimi 8 anni scolastici.

Riferimenti normativi

Decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca n. 92 del febbraio 2019: “Disposizioni concernenti le procedure di specializzazione sul sostegno”. (PDF)

Decreto Ministeriale 30 settembre 2011 (PDF)

Decreto Ministeriale n. 249 del 10 settembre 2010 (PDF)

Fonte.https://www.tecnicadellascuola.it/corso-sostegno-ecco-il-decreto-del-miur-14mila-posti-prove-il-28-29-marzo

In questo articolo