Concorso scuola 2019, quando arriverà il bando?

349

E’ molto atteso il prossimo concorso scuola 2019 riservato ai docenti che vogliono lavorare nella scuola secondaria di primo e secondo grado. Infatti, come previsto dalla legge di Bilancio 2019, che è intervenuto sul reclutamento dei docenti, al prossimo concorso scuola 2019 potranno partecipare tutti, o comunque quasi tutti.

I requisti per partecipare al concorso scuola 2019

Prima di tutto bisogna ricordare che dal prossimo concorso a cattedra, potranno partecipare tutti i laureati, ovvero i candidati in possesso della laurea magistrale ma privi di abilitazione. A questo requisito, tuttavia, deve essere aggiunto il possesso dei 24 CFU, ovvero crediti formativi universitari nelle “discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche”, che restano requisito d’accesso come previsto dal Decreto Legislativo n. 59/2017.

Per quanto riguarda i posti banditi per il sostegno, oltre ad i requisiti dei posti comuni, sarà necessario avere la specializzazione sul sostegno.certificazioni esbAl concorso scuola 2019 potranno partecipare anche i precari che hanno maturato tre anni di servizio negli ultimi otto. Questi candidati, avranno una quota riservata del 10% ed in seguito all’emendamento approvato recentemente, dovrebbero avere un “superpunteggio” per la valutazione dei titoli.

Infine, potranno partecipare alle procedure concorsuali anche i candidati in possesso del diploma per ITP, senza l’obbligo dei 24 CFU.

La riforma del reclutamento prevede la possibilità di concorrere in un’unica regione e per una sola classe di concorso “distintamente” per il primo e secondo grado e per i posti di sostegno, a cui si accede, ricordiamo, se in possesso del titolo e della specializzazione.

Si formerà una graduatoria di vincitori che avrà valenza biennale, così come sarà biennale l’indizione delle procedure concorsuali.

La graduatoria sarà composta da un numero di candidati pari, al massimo, ai posti messi a concorso. Pertanto non sono previsti idonei.

I posti verranno banditi in base al fabbisogno regionale, quindi è possibile che in alcune regioni non si attivino le procedure concorsuali, in base a quanto riferito dallo stesso ministro Bussetti.

Concorso scuola 2019: quando arriverà il bando?

La domanda più ricorrente fra gli aspiranti candidati è quella relativa alla pubblicazione del bando.
Al momento non è possibile fornire indicazioni, ma l’intenzione del Governo sarebbe quella di emanare il primo concorso già nel 2019.Master universitari

In base a quanto anticipato da fonti parlamentari non è escluso che il bando di concorso del 2019 possa arrivare entro l’estate, anche se ovviamente, il processo potrebbe andare a rilento per i vari passaggi previsti. Diciamo che entro la fine dell’anno potremo avere il bando del primo concorso di scuola secondari dopo le modifiche della legge di bilancio 2019.

Fonte: https://www.tecnicadellascuola.it/concorso-scuola-2019-quando-arrivera-il-bando

In questo articolo