Ministero Giustizia: pubblicato in Gazzetta Concorso per 1850 Funzionari Giudiziari

251

Laurea in FisioterapiaIl Ministero della Giustizia ha pubblicato in gazzetta Ufficiale nuovi bandi di concorso per effettuare nuove assunzioni di personale (Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.136 del 12-06-2019) il bando in questione prevede l’assunzione di 1850 unità nel ruolo Funzionari Giudiziari con contratto di lavoro a tempo indeterminato, nell’articolo vediamo quali sono le principali informazioni sul bando.

Master mondo scuola
Master mondo scuola

Ministero Giustizia: pubblicato in Gazzetta Concorso per 1850 Funzionari Giudiziari

Con il decreto del 18 aprile 2019, che disciplina le modalità di reclutamento di personale amministrativo non dirigenziale da inquadrare nei ruoli dell’Amministrazione giudiziaria il Ministero della Giustizia ha pubblicato nuove procedure concorsuali per assumere nuovo personale.

I 1850 vincitori del concorso verranno inquadrati nel ruolo di Funzionario Giudiziario, area funzionale terza, fascia retributiva F1, oltre al concorso pubblicato in gazzetta il provvedimento prevede anche la copertura di 903 posti di lavoro per Assistenti Giudiziari, area funzionale seconda, fascia retributiva F2.Queste ultime assunzioni avverranno grazie allo scorrimento dalla graduatoria derivata dal concorso per Assistente Giudiziario conclusosi nel 2016, pubblicata nella GU del 22 novembre 2016 – 4 Serie Speciale n. 92.

Vediamo ora quali sono i requisiti per poter aderire al bando pubblicato dal Ministero della Giustizia:

perfezionamenti
corsi di perfezionamenti annuali
  • laurea triennale o magistrale o diploma di laurea (vecchio ordinamento) in Giurisprudenza, Economia e Commercio o Scienze Politiche, oppure titolo di studio equipollente;
  • conoscenza di una lingua straniera;
  • conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche di office automation più diffuse.

Fonte:https://www.miuristruzione.it/11399-ministero-giustizia-pubblicato-in-gazzetta-ufficiale-concorso-per-1850-funzionari-giudiziari/

In questo articolo