Immissioni in ruolo, Bussetti punta alle GaE per coprire i posti vacanti

561

Immissioni in ruolo anno scolastico 2019/20: il Ministro Bussetti ha inviato al Mef la richiesta per l’assunzione di 58.627 docenti.

Sedi esami
sedi di esami

I posti richiesti sono così suddivisi:

  • 44075 posti comuni
  • 14.552 posti di sostegno

Graduatorie vuote: mancano i docenti

Non si è ancora spenta l’eco di quanto accaduto lo scorso anno, quando a fronte di 56mila assunzioni autorizzate, a conti fatti i posti coperti sono stati solo la metà.

Università
Università

In sostanza i posti erano stati autorizzati in province con graduatorie vuote. A pesare soprattutto la mancata pubblicazione delle graduatorie del concorso docenti abilitati 2018.

A mettere in evidenza il problema, per l’anno scolastico 2019/20, è il sindacato Anief, che propone di attingere per i ruoli anche dalle graduatorie di istituto.  Supplenze, boom da settembre. Anief: in ruolo anche da graduatorie di istituto

Aggiornamento graduatorie ad esaurimento

Una problematica che certamente è ben presente al Ministro Bussetti, che in una intervista al Corriere così risponde:

Master mondo scuola
Master mondo scuola

Purtroppo mancano gli insegnanti, è un problema che viene da lontano. Abbiamo aggiornato le graduatorie ad esaurimento dove erano chiuse. Per il primo settembre 2019 speriamo di avere i nuovi insegnanti di ruolo

Dunque – fermo restando che le assunzioni andranno suddivise al 50% tra GaE e graduatorie dei concorsi – da queste parole intuiamo che il Ministro spera che l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento e la possibilità di cambiare provincia abbiano portato delle novità nell’incontro tra domanda e offerta.

Ci sono infatti numerose province per la scuola secondaria in cui le GaE sono esaurite a fronte di altre province in cui finora non è stato possibile assumere.

Consegui 24 cfu
Consegui 24 cfu

Non c’è ancora un monitoraggio delle scelte operate dai docenti, gli Uffici Scolastici stanno pubblicando le graduatorie provvisorie proprio in questi giorni.

Per quanto riguarda i concorsi, anche qui sono numerosi i problemi. Per infanzia e primaria, affinché si possa assumere dal concorso straordinario indetto con DDG n. 1456 del 7 novembre 2018, è necessario che le graduatorie siano pubblicate entro il 30 luglio.

In ogni caso il Ministro conta di avere i docenti in classe per l’inizio delle attività scolastiche.

perfezionamenti
corsi di perfezionamenti annuali

La situazione dovrebbe essere completamente diversa il prossimo anno, al completamento dei nuovi concorsi ordinari/straordinari.

FONTE: https://www.orizzontescuola.it/immissioni-in-ruolo-bussetti-punta-alle-gae-per-coprire-i-posti-vacanti/

In questo articolo