Linee guida per la didattica a distanza e criteri per valutare le attività. L’esempio di una scuola

254

Corso di preparazione al concorso docentiSulla base delle proposte elaborate nel corso dei Consigli di classe riuniti dal 27 marzo al 3 aprile 2020, con delibera n. 1 dell’8 aprile 2020, il Collegio dei docenti dell’IIS Maxwell di Nichelino ha adottato le seguenti linee guida per la didattica a distanza e la valutazione, ad integrazione del PTOF d’Istituto. La scuola condivide le proposte ai fini della divulgazione.

Principi generali

  •  La valutazione è un processo e non solo un voto o un insieme di voti
  • L’attività di valutazione dovrà pertanto essere costante, tempestiva e trasparente (l’alunno va subito informato che ha sbagliato, cosa ha sbagliato e perché ha sbagliato).
  • A maggior ragione nell’attuale situazione, la valutazione ha anche un ruolo di valorizzazione, di indicazione di procedere con approfondimenti, recuperi, consolidamenti, ricerche, in una ottica di personalizzazione che responsabilizza gli allievi.
  • Il dovere alla valutazione da parte del docente rientra nel suo profilo professionale.
  • Le forme, le metodologie e gli strumenti per procedere alla valutazione in itinere degli apprendimenti, propedeutici alla valutazione finale, rientrano nella competenza di ciascun docente.
  •  La riflessione sul processo formativo compiuto nel corso dell’attuale periodo di DAD sarà, come di consueto, condivisa e ratificata dall’intero Consiglio di Classe.
  •  I criteri di valutazione sono approvati dal Collegio dei Docenti.

Criteri di valutazione

Per quanto riguarda i criteri di valutazione, gli elementi di cui tener conto ai fini della valutazione, in un’ottica di osservazione del percorso di didattica a distanza che gli studenti stanno svolgendo e di valorizzazione positiva di quanto emerge nelle diverse situazioni, sono:

➢ in riferimento all’esperienza generale degli studenti nelle attività a distanza:
o la capacità organizzativaMaster per il completamento della classe di concorso area matematica e fisica
o lo spirito di collaborazione con i compagni nello svolgimento delle consegne
o il senso di responsabilità e l’impegno

➢ in riferimento alla partecipazione alle videolezioni:
o la presenza regolare
o la partecipazione attiva

➢ in riferimento ai colloqui in videoconferenza:
o la capacità di sostenere un discorso nello specifico contesto comunicativo
o la correttezza dei contenuti

➢ in riferimento agli elaborati, con particolare attenzione al rispetto delle consegne:
o la puntualità e la regolarità nella consegna degli elaborati richiesti
o la cura nell’esecuzione

➢ in riferimento agli elaborati, con particolare attenzione ai contenuti:
o la correttezza
o la personalizzazione

Per quanto riguarda gli elaborati scritti, laddove sussistano dubbi sul possesso dei contenuti, lo strumento più appropriato per dare allo studente la possibilità di esprimersi con serenità è il colloquio orale, condotto in una breve videoconferenza, anche in piccoli gruppi.

In merito alla partecipazione e alla consegna degli elaborati, nel caso di valutazioni potenzialmente negative, i docenti terranno conto di tali elementi solo dopo aver contattato gli alunni e aver verificato l’insussistenza di eventuali problematiche tecniche o di mancata
comprensione delle indicazioni date dal docente.

Ove si riscontrassero problemi tecnici non superabili o comprovate difficoltà personali dell’alunno (per es. situazioni di handicap, situazioni a rischio), i docenti agevoleranno le modalità alternative di consegna (per es. fotografie del compito).

▪ Al rientro a scuola potranno essere organizzati momenti di confronto collegiale tra docente/i e studente/i sui contenuti sviluppati durante il periodo della didattica a distanza.

▪ Il riconoscimento da attribuire a tali votazioni potrà essere modificato in funzione delle comunicazioni che verranno emanate dal Ministero dell’Istruzione in tema di valutazione.

Il documento integrale inviato dalla Dirigente Scolastica Luciana Zampolli

Fontehttps://www.orizzontescuola.it/linee-guida-per-la-didattica-a-distanza-e-criteri-per-valutare-le-attivita-lesempio-di-una-scuola/

In questo articolo