Scuola, Azzolina: “Dispersione scolastica uno dei punti cardine”

152

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, è intevenuta con un video alla giornata di apertura di “OpenForumDD, 16 giorni in diretta. Proposte, dialoghi e strategie per il Paese di domani”, l’iniziativa online promossa dal Forum Disuguaglianze e diversità a partire da oggi fino al 15 dicembre.

perfezionamenti
corsi di perfezionamenti annuali

Queste le parole della Azzolina: “Tra i tanti fenomeni che afferiscono le disuguaglianze ce n’è uno che mi preoccupa particolarmente: la dispersione scolastica. Un tema drammatico, un fenomeno che sembra dilagare soprattutto nelle periferie, nelle zone ai margini, nei territori difficili, che va contrastato offrendo tutto il supporto possibile per permettere anche ai più fragili e ai più deboli di stare al passo con gli altri.

Ogni caso in cui uno studente o una studentessa abbandona il suo percorso scolastico è una sconfitta per tutti. Allo stesso modo, ogni volta che una ragazza o un ragazzo riesce, pur con qualche difficoltà, a diplomarsi o a laurearsi – ha aggiunto – è al contrario una vittoria collettiva. In molte zone del nostro Paese le scuole rappresentano l’unico respiro culturale.

Consegui 24 cfu
Consegui 24 cfu

Gli istituti scolastici diventano il simbolo del riscatto sociale, il posto in cui tutti possono sentirsi qualcuno, in cui possono realizzare i loro sogni accademici e professionali. Dispersione scolastica vuol dire abbandono sociale, isolamento… – Per approfondire l’argomento, continua a leggere la più ampia news pubblicata il %% novembre 2020, cliccando su  politicanews.it (fonte notizia)

 

In questo articolo