Elenchi aggiuntivi alle GPS: posticipato il termine di inserimento per gli specializzati al V ciclo del Tfa sostegno

1382

Novità importante per tutti i docenti che si specializzeranno quest’anno sul sostegno: oggi con una nota informativa diffusa dal sindacato Flc-Cgil il Ministero ha fornito una informativa ai sindacati sugli elenchi aggiuntivi alle GPS.

Qual’ è la funzione e perché si creano gli elenchi aggiuntivi?
Gli elenchi aggiuntivi servono per riconoscere a chi si abilita o si specializza nel sostegno un accesso prioritario alle supplenze rispetto alla seconda fascia GPS o terza fascia delle graduatorie d’istituto.

L’OM n. 60/2020 afferma: “Nelle more della ricostituzione delle GPS, i soggetti che acquisiscono il titolo di abilitazione ovvero di specializzazione sul sostegno entro il 1° luglio 2021 possono richiedere l’inserimento in elenchi aggiuntivi alle GPS di prima fascia, cui si attinge in via prioritaria rispetto alla seconda fascia.”

Adesso questa data viene modificata dal Ministero che posticipa al 21 luglio la possibilità di inserimento agli elenchi aggiuntivi per i docenti che prenderanno la specializzazione dopo il superamento dei corsi del V ciclo del TFA sostegno, superando sia quella contenuta nell’OM n. 60/2020, sia quella contenuta nell’ordinanza del Ministro Manfredi (16 luglio).
Questo nuovo termine è stato fissato in via del tutto eccezionale per quest’anno considerando i tempi di conclusione dei percorsi del V ciclo TFA. Bisogna tenere conto infatti che in alcune università, a causa del blocco delle procedure concorsuali nel Dpcm di Dicembre, si deve ancora completare l’iter di selezione dei partecipanti.

Ricordiamo che le GPS riguardano esclusivamente le supplenze e sono suddivise in I fascia (dedicata ai docenti abilitati o specializzati) e II fascia (docenti non abilitati e non specializzati).
L’abilitazione o la specializzazione permetterà dunque agli aspiranti di avere precedenza nell’attribuzione delle supplenze rispetto ai colleghi di seconda fascia.
Ricordiamo che nel 2022 le graduatorie saranno aggiornate per tutti.

Sono previste due domande:
– una per la precedenza nelle supplenze per chi si abilita o specializza prima della finestra di luglio
– una per gli elenchi aggiuntivi

Domande che, come si legge nella nota informativa sindacale, si presenteranno in modalità telematica e ci sarà un avviso pubblicato sul sito del Ministero dell’Istruzione che indicherà data e termini per la compilazione delle istanze.
Il sindacato spiega inoltre che sul sistema POLIS istanze online verrà attivata la funzione per poter presentare domanda di precedenza, per coloro che si abilitano o si specializzano prima che sia aperta la finestra annuale degli elenchi aggiuntivi. Una funzione che interesserà, per esempio, i laureati in Scienze della formazione primaria che si abilitano a dicembre o a marzo.

 

Potrebbe interessarti anche: https://www.orizzontedocenti.it/2021/01/11/primo-anno-di-ministro-azzolina-cosa-di-positivo-e-negativo-e-stato-fatto/

 

I nostri corsi: https://www.orizzontedocenti.it/universita-telematica/

 

Fonte: https://www.scuolainforma.it/

In questo articolo