TFA sostegno VI ciclo secondaria, laurea più diploma magistrale non è requisito d’accesso come per GPS

489

Il diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02, insieme alla laurea che dà accesso ad una delle classi di concorso della scuola secondaria, consente l’inserimento nelle GPS di seconda fascia. Ciò non vuol dire che il predetto diploma corrisponda ai 24 CFU e consenta l’accesso al TFA sostegno per la scuola secondaria.

Master mondo scuola
Master mondo scuola

Chiariamo i dubbi di una nostra lettrice.

Quesito

Ho diploma magistrale conseguito prima del 2000, laurea in lingue vecchio ordinamento. Lavoro nella scuola primaria da tre anni e sono iscritta nelle GPS per infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado (classe concorso A25).
Il diploma magistrale mi ha dato modo di non prendere i 24 CFU e potermi iscrivere alla secondaria. Perché allora lo stesso non vale per il TFA sostegno? Avete scritto che il diploma magistrale non sostituisce i 24 CFU per il TFA sostegno ma non mi torna. Veramente è così?

Master per il completamento delle classi di concorso
Master per il completamento delle classi di concorso

Per rispondere al quesito, ricordiamo quali sono i requisiti d’accesso alle GPS di prima e seconda fascia scuola secondaria (seconda fascia cui dovrebbe essere iscritta la nostra lettrice, sebbene non lo specifichi).

Requisiti accesso GPS scuola secondaria di primo e secondo grado

Ai sensi dell’articolo 3 dell’OM n. 60/2020, nelle GPS di scuola secondaria posto comune:

  1. di prima fascia sono inseriti i docenti in possesso dell’abilitazione specifica per la classe di concorso/posto di inserimento;
  2. di seconda fascia sono inseriti i docenti in possesso di laurea più: 24 CFU ovvero abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione ovvero i docenti che erano precedentemente inseriti nelle graduatorie di istituto di terza fascia.

La nostra lettrice ha ragione quando afferma che si è inserita nelle GPS di seconda fascia scuola secondaria grazie al diploma magistrale, sbaglia invece quando sostiene che il predetto diploma sostituisce i 24 CFU. La stessa infatti si è inserita in virtù del possesso del titolo di studio (laurea) e dell’abilitazione per altro grado di istruzione(nel caso specifico per l’infanzia e la primaria), abilitazione dovuta al possesso del diploma magistrale che è abilitante per la scuola dell’infanzia e primaria.

borse di studio neodiplomati
Borse di studio per i neodiplomati

Requisiti TFA sostegno

I requisiti per accedere al TFA sostegno scuola secondaria, ai sensi dell’articolo 3 del DM 92/2019, sono (uno dei seguenti): [classi di concorso per le quali è prevista la laurea]

  1. abilitazione specifica sulla classe di concorso ovvero analoghi titoli di abilitazione conseguiti all’estero e riconosciuti in Italia ai sensi della normativa vigente; oppure 
  2. laurea magistrale o a ciclo unico (oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso) più 24 CFU/CFA (acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare nelle discipline antro-po-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, garantendo comunque il possesso di almeno sei crediti in ciascuno di almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione; psicologia; antropologia; metodologie e tecnologie didattiche);

Alla luce di tali requisiti, è chiaro che alla nostra lettrice, in possesso della laurea che dà accesso alla classe di concorso A-25, manchi il possesso dei 24 CFU per poter accedere al TFA sostegno VI ciclo scuola secondaria. La stessa può, invece, accedere al TFA sostegno scuola dell’infanzia e primaria, in quanto abilitata, con il diploma magistrale, per i predetti gradi di istruzione.

FONTE: https://www.orizzontescuola.it/tfa-sostegno-vi-ciclo-secondaria-laurea-piu-diploma-magistrale-non-e-requisito-daccesso-come-per-gps/

perfezionamenti
corsi di perfezionamenti annuali
In questo articolo