Assegnazioni provvisorie 2019: Domanda anche per docenti FIT e assunti da DM 631. Sequenza operativa di tutte le operazioni

131

Laurea in FisioterapiaE’ molto importante, al momento della compilazione della domanda di assegnazione provvisoria, conoscere in quale modo procederanno gli usp nell’assegnazione dei posti disponibili in base alle richieste

Università
Università

Proprio perché con la domanda di AP si possono richiedere tipologie diverse di posto rispetto a quello di titolarità e anche CDC e ordine di scuola differenti, è necessario sapere innanzi tutto che la richiesta di una cdc diversa o di un ordine di scuola diverso è in subordine a quella di titolarità. Tuttavia è bene aver chiaro che se titolari su posto comunechiedono assegnazione provvisoria indicando anche i posti di sostegno, come prevede la sequenza al punto 16, il posto di sostegno ha la priorità sul posto comune, anche rispetto alla CDC di titolarità. Ricordiamo inoltre di allegare sempre i titoli richiesti per le altre cdc, anche sotto forma di autocertificazione
Va inoltre detto che quest’anno possono presentare domanda di assegnazione provvisoria anche i docenti che siano stati immessi in ruolo dal concorso riservato 2018 che abbiano avuto l’immissione con decorrenza 2018-19 (per che quindi abbiano un contratto a tempo determinato per questo anno in corso perché impegnati nel terzo anno FIT) o che siano stati immessi in ruolo con decorrenza 2019-20 e che quindi prenderanno servizio al 1 settembre 2019 essendo stati individuati dalle graduatorie del concorso riservato, pubblicate entro il 31 dicembre 2018 ai sensi del DM 631/2018.

Ecco dunque di seguito la sequenza tratta direttamente dal nuovo CCNI relativo ad assegnazioni provvisorie e utilizzazioni scaricabile anche qui:

Consegui 24 cfu
Consegui 24 cfu
Operazioni riguardanti i titolari su posto di sostegno
Tipo posto Descrizione Note
1 Sostegno Utilizzazione su sostegno del docente che usufruisce della precedenza di cui all’art. 8 comma 1, punto 1 del presente contratto nell’ordine riportato, indipendentemente dalla tipologia di posto di titolarità. – Personale docente non vedente
– Personale docente emodializzato
2 Sostegno Utilizzazione su sostegno nella scuola di precedente titolarità del docente titolare di sostegno che usufruisce della precedenza di cui all’art. 8 comma 1, punto II del presente contratto. L’utilizzazione avviene in subordine anche su tipologia di sostegno diversa da quella di titolarità purché il docente sia in possesso del prescritto titolo di specializzazione.
S Sostegno Utilizzazione su sostegno del docente, titolare di sostegno, che usufruisce della precedenza di cui all’art. 8 comma 1, punto III nell’ordine riportato. Personale con disabilità:
– art. 21 L. 104/92
– particolari cure continuative
– art. 33, comma 6 L. 104/92
4 Sostegno Utilizzazione su sostegno del docente, titolare di sostegno, che usufruisce della precedenza di cui all’art. 8 comma 1, punto IV del presente contratto nell’ordine riportato nel medesimo, esclusa la lettera m) Assistenza a persone con disabilità – art. 33, commi 5 e 7 L. 104/92 e lavoratore madre o padre con prole di età inferiore ai sei anni.
5 Sostegno Utilizzazione su sostegno del docente cessato dal collocamento fuori ruolo indipendentemente dalla tipologia di posto di precedente titolarità (precedenza di cui all’art. 8, comma 1 punto V). Art. 2, comma 1 lettera c)
6 Sostegno Utilizzazione, in base al punteggio, del docente titolare di sostegno trasferito quale soprannumerario nell’anno cui si riferiscono le operazioni o negli ultimi otto anni, che abbia chiesto e non ottenuto posto nella scuola di precedente titolarità (punto 3)) nel seguente ordine:
– nel comune o distretto sub comunale di precedente titolarità
– nelle scuole dei comuni viciniori specificamente richiesti nel rispetto delle relative tabelle (trattamento in subordine);
l’utilizzazione avviene anche su tipologia di sostegno diversa da quella di titolarità purché il docente sia in possesso del prescritto titolo di specializzazione.
7 Sostegno Assegnazione Provvisoria su sostegno del docente titolare su tipo posto di sostegno -nella provincia. Il personale docente beneficiario delle precedenze di cui all’alt. 8 viene trattato con priorità, nell’ordine previsto (escluse le lettere m ed r).
Operazioni su sostegno dei titolari di posto comune nella provincia
Tipo posto Descrizione Note
8 Sostegno Utilizzazione nella scuola di precedente titolarità del docente, in possesso del prescritto titolo di specializzazione e titolare di posto di tipo comune, trasferito quale soprannumerario nell’anno cui si riferiscono le operazioni o negli ultimi otto anni.
9 Sostegno Conferma su sostegno, a domanda, del docente fornito del prescritto titolo di specializzazione utilizzato nell’anno scolastico precedente.
10 Sostegno Utilizzazione, in base al punteggio, del docente titolare di posto comune fornito del prescritto titolo di specializzazione trasferito quale soprannumerario nell’anno cui si riferiscono le operazioni o negli ultimi otto anni, che abbia chiesto e non ottenuto posto nella scuola di precedente titolarità nel seguente ordine;

– nel comune o distretto sub comunale di precedente titolarità

– nelle scuole dei comuni viciniori specificamente richiesti nel rispetto delle relative tabelle (trattamento in subordine);

11 Sostegno Utilizzazione su sostegno a domanda dei docenti di cui all’art. 2 lettera c) e g) in possesso del prescritto titolo di specializzazione f –   docenti restituiti ai ruoli (lettera c)

–   riconversioni su sostegno (lettera g)

perfezionamenti
corsi di perfezionamenti annuali
12 Sostegno Utilizzazione su sostegno a domanda del docente in possesso del titolo di specializzazione, appartenente a classe di concorso o posto con esubero nella provincia – art. 2, lettera i)
13 Sostegno Utilizzazione su sostegno a domanda dei docenti dell’art. 2 comma 1 lettera e) ed f) titolari su posto comune.
14 Sostegno Utilizzazione su sostegno a domanda del docente titolare di posto comune in possesso del titolo di specializzazione, proveniente da altro ruolo, appartenente a classe di concorso o posto con esubero nella provincia. – art. 2, lettera i)
15 Sostegno Utilizzazione su sostegno a domanda dei docenti titolari su tipo posto comune in possesso del titolo di specializzazione, non compresi nelle categorie precedenti. Compresi i docenti di cui all’art 2 comma 11 ultimo periodo se privi di altro titolo
16 Sostegno Assegnazione provvisoria su sostegno del docente titolare di posto comune nella provincia. Il personale docente beneficiario delle precedenze di cui all’art. 8 viene trattato con priorità, nell’ordine previsto.
Operazioni su posto comune
Tipo posto Descrizione Note
17 Comune Utilizzazione nella stessa scuola del personale a tempo indeterminato assegnato a insegnamenti attribuiti ad una diversa classe di concorso Valido solo per la secondaria di secondo grado
18 Comune Utilizzazione su posto di lingua straniera nella scuola primaria, con precedenza nella scuola di titolarità Valido solo per la scuola primaria Art. 2 lettera f)
19 Comune Utilizzazione su tipo posto comune del docente che usufruisce della precedenza di cui all’art. 8 comma 1, punto 1 del presente contratto nell’ordine riportato. – Personale docente non vedente

– Personale docente emodializzato

20 Comune Utilizzazione su tipo posto comune nella scuola dì precedente titolarità del docente che usufruisce della precedenza di cui all’art. 8 comma 1, punto II del presente contratto.
21 Comune Utilizzazione su tipo posto comune del docente che usufruisce della precedenza di cui all’art. 8 comma 1, punto III nell’ordine riportato. Personale con disabilità

–   art. 21 L. 104/92

–   particolari cure continuative

Sedi esami
sedi di esami

–   art. 33, comma 6 L. 104/92:

22 Comune Utilizzazione su tipo posto comune del docente che usufruisce della precedenza di cui all’art. 8 comma 1, punto IV del presente contratto nell’ordine riportato esclusa la lettera m). Assistenza a persone con disabilità – art. 33, commi 5 e 7 L. 104/92 e lavoratore madre o padre con prole di età inferiore ai sei anni.
23 Comune Utilizzazione su tipo posto comune del docente cessato dal collocamento fuori ruolo.
24 Comune Conferma su tipo posto comune, a domanda, del docente nella scuola in cui è stato utilizzato nell’anno scolastico precedente, nella stessa classe di concorso o tipologia di posto di titolarità.
25 Comune Utilizzazione, in base al punteggio, del docente trasferito quale soprannumerario nell’anno cui si riferiscono le operazioni o negli ultimi otto anni, che abbia chiesto e non ottenuto posto nella scuola di precedente titolarità (punto 20) nel seguente ordine:
– nel comune o distretto sub comunale di precedente titolarità

– nelle scuole dei comuni viciniori specificamente richiesti nel rispetto delle relative tabelle (trattamento in subordine);

26 Comune Utilizzazione su tipo posto comune a domanda e d’ufficio dei docenti titolari su provincia in soprannumero dopo le operazioni di mobilità
Operazioni riguardanti i titolari di posto comune provenienti da altro ruolo/classe di concorso nella
Tipo posto Descrizione Note
27 Comune Conferma e nuova utilizzazione su tipo posto comune a domanda dei docenti di cui all’art. 2 lettera e) e f) – Docenti richiedenti strutture ospedaliere o carcerarie, CPIA e corsi secondo di livello Compresi i docenti titolari delle classi di concorso A-45 e A-46 che chiedono l’utilizzazione nei progetti di educazione finanziaria
28 Comune Conferma a domanda e, successivamente, utilizzazione a domanda del docente appartenente a posto o classe di concorso con esubero nella provincia in posto o classe di concorso diversi da quelli di titolarità ivi compresi i docenti di cui all’art. 2 c. 3 lettere a),b), c).
29 Comune Utilizzazione d’ufficio del docente soprannumerario, appartenente a posto o a classe di concorso con esubero nella provincia, in posto o classe di concorso diversi da quelli di titolarità ivi compresi i docenti di cui all’art. 2 c. 3 lettere a),b), c) (nel rispetto di quanto previsto all’art. 5, comma 6).
Operazioni su sostegno dei titolari in altra provincia
30 Comune Conferma a domanda e successiva utilizzazione a domanda del docente proveniente da altro ruolo, appartenente a posto o classe di concorso con esubero nella provincia, in posto o classe di concorso o posto diversi da quelli di titolarità ivi compresi i docenti di cui all’art. 2 c. 3 lettere a),b), c). Compresi i docenti di cui all’art 2 comma 11 ultimo periodo
31 Comune Utilizzazione d’ufficio del docente soprannumerario, proveniente da altro ruolo, appartenente a posto o classe di concorso con esubero nella provincia, in posto o classe di concorso diversi da quelli di titolarità ivi compresi i docenti di cui all’art. 2 c. 3 lettere a),b), c) (nel rispetto di quanto previsto all’art. 5, comma 6). Compresi i docenti di cui all’art 2 comma 11 ultimo periodo
32 Comune Utilizzazione a domanda dei docenti dell’art. 2 comma 1 lettera f) titolari su posto comune.
33 Comune Assegnazione provvisoria nella provincia su tipo posto comune. Il personale docente beneficiario delle precedenze di cui all’art. 8 viene trattato con priorità, nell’ordine previsto.
34 Sostegno Conferma a domanda (art. 5, comma 4) e, successivamente, utilizzazione su sostegno a domanda dei docenti titolari di posto comune specializzati appartenenti allo stesso ruolo o classe di concorso provenienti da altra provincia in cui ci sia situazione di esubero. Il personale docente beneficiario delle precedenze di cui all’art. 8 viene trattato con priorità, nell’ordine previsto.
35 Sostegno Proroga a domanda (art. 5, comma 4) e, successivamente, utilizzazione su sostegno a domanda dei docenti titolari di posto comune specializzati appartenenti a diverso ruolo o classi di concorso provenienti da altra provincia in cui ci sia situazione di esubero.
36 Sostegno Assegnazione provvisoria da altra provincia del docente titolare su posto di sostegno.
Il personale docente beneficiario delle precedenze di cui all’alt. 8 viene trattato con priorità, nell’ordine previsto
37 Sostegno Assegnazione provvisoria da altra provincia del docente titolare su posto comune in possesso del prescritto titolo di specializzazione.
Il personale docente beneficiario delle precedenze di cui all’art. 8 viene trattato con priorità, nell’ordine previsto
Operazioni su posto comune riguardanti i titolari provenienti da altra provincia
  Tipo posto Descrizione Note
38 Comune Utilizzazione su tipo posto comune a domanda dei docenti provenienti da altra provincia in cui ci sia situazione di esubero.
39 Comune Assegnazione provvisoria su tipo posto comune dei docenti provenienti da altra provincia.
Il personale docente beneficiario delle precedenze di cui all’art. 8 viene trattato con priorità, nell’ordine previsto.
40 Comune Utilizzazione d’ufficio dei docenti di cui all’art. 2 comma 4
Operazioni su posto di sostegno di cui all’articolo 7, comma 14
41 Sostegno Assegnazione provvisoria dei docenti provenienti da altra provincia, sforniti di titolo di specializzazione, purché stiano per concludere il percorso di specializzazione sul sostegno o, in subordine, abbiano prestato almeno un anno di servizio – anche a tempo determinato – su posto di sostegno .
Il personale docente beneficiario delle precedenze di cui al punto IV dell’articolo 8 lett. g), 1) e m) viene trattato con priorità nell’ordine previsto.
Operazioni di assegnazione provvisoria docenti DDG 85/2018
42 Assegnazione provvisoria dei docenti assunti con procedura ex DDG 85/2018.
Il personale docente beneficiario delle precedenze di cui all’art. 8 viene trattato con priorità, nell’ordine previsto.
Art. 7 comma 2

Fonte:https://www.professionistiscuola.it/mobilita/3312-assegnazioni-provvisorie-2019-domanda-anche-per-docenti-fit-e-assunti-da-dm-631-sequenza-operativa-di-tutte-le-operazioni.html

In questo articolo